Cosa sono le intolleranze alimentari?

Le intolleranze alimentari sono spesso la causa di una serie di disturbi che si scaturiscono dall’incapacità di alcune persone a metabolizzare completamente certi alimenti.

Le intolleranze sono una reazione cronica ad alimenti che assumiamo regolarmente (ad esempio: grano, latte, pomodoro, patate, ecc…).

I disturbi che provocano le intolleranze non sono immediati a seguito dell’assunzione dell’alimento, ma possono avvenire anche fino a 72 ore dopo. I sintomi delle intolleranze alimentari si possono manifestare  a carico di organi anche diversi dall’apparato digerente e possono presentarsi simili a quelli di un’allergia alimentare: starnuti, bruciore e prurito agli occhi, prurito alla gola, eruzioni cutanee, orticaria, diarrea, nausea, gonfiore addominale.

Ai pazienti risultati positivi ad una o più sostanze si suggerisce di eliminarle completamente dall’alimentazione per un periodo che dipende dal grado di reazione riscontrato. L’eliminazione dell’alimento  ha come obiettivo quello della disintossicazione dell’organismo ed in particolare permette di ottenere la perdita di memoria da parte dei globuli bianchi che quel particolare alimento è tossico per l’individuo (come nel caso di intolleranza al lattosio, al lievito, o altre intolleranze alimentari).

L’intolleranza alimentare non è da confondere con l’allergia alimentare: quest’ultima infatti attiva il sistema immunitario con la conseguente produzione di anticorpi che rilasciano sostanze chimiche organiche, come l’istamina, che provoca vari sintomi: prurito, starnuti, tosse o asma.

I possibili sintomi di un’intolleranza alimentare possono essere:

  • Sovrappeso
  • Cefalee
  • Problemi metabolici
  • Gonfiori di stomaco
  • Patologie cutanee
  • Gastriti
  • Ritenzione idrica
  • Problemi intestinali
  • Stanchezza
  • Insonnia

Esistono due tipi di test per rilevare le intolleranze alimentari: il cytotest e il Test MyCare.

Entrambi i test sono molto validi e affidabili e vengono effettuati analizzando il sangue: il Cytotest attraverso un prelievo venoso mentre il Test My Care con un prelievo capillare su un dito (adatto quindi a bambini e a coloro che hanno timore del prelievo).

Il Cytotest

Il cytotest viene effettuato con un prelievo venoso e analizza l’alterazione dei leucociti a contatto con gli allergeni liofilizzati essiccati presenti su ogni vetrino.

Quanto costa?

Il Cytotest effettuato al domicilio del paziente ha un costo di 150 € e viene fatto su un campione di 51 alimenti più comuni:

grano tenero grano duro lievito riso mais soia
latte albumina latte caseina bovini uova albume uova tuorlo pollo
maiale coniglio zucchero pomodoro patate carciofo
fagiolo piselli oliva tonno gamberi carota
caffè the cacao mela banana arancia
limone ananas uva fragola ciliegia pesca
mandorla noce camomilla orzo grano saraceno lenticchia
aglio trota salmone merluzzo tacchino cipolla
peperone cavolfiore cicoria

Test Mycare

Con questo test non è necessario il prelievo di sangue ma è sufficiente un prelievo capillare su un dito di una sola goccia di sangue.

Il test può essere fatto su un campione di 32, 64, 9 o, 120  alimenti e su 15 additivi (sostanze chimiche utilizzate negli alimenti).

Quanto costa?

Il servizio effettuato a domicilio varia in funzione del numero di alimenti su cui effettuare il test:

32 alimenti:  130 €
64 alimenti:  160 €
96 alimenti:  180 €
120 alimenti: 200 €
15 additivi:    60 €

Il test non viene effettuato il venerdì. Guarda tutti gli alimenti individuabili.

Consegna analisi e risultati

Il paziente non dovrà recarsi in laboratorio per ritirare il referto dei test, ma può riceverlo circa 7 giorni dopo:

  • Gratuitamente via e-mail
  • Al proprio domicilio con un contributo di 10 €

Indicazioni utili:

È controindicata l’assunzione di cortisonici nei 10 giorni precedenti il test.

Gli antistaminici e le altre categorie di farmaci non alterano i risultati.

Contattaci, sapremo come aiutarti

La nostra sede si trova in viale Monza 63 MM Pasteur – Milano.
Ecco i nostri recapiti:

3 Opinioni

La tua opinione sul servizio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai qualche dubbio?

Siamo a tua disposizione per rispondere ad ogni dubbio!
Non esitare a contattarci, siamo lieti di rispondere ad ogni tua domanda e ad ogni dubbio sulle prestazioni infermieristiche a domicilio, sulle prenotazioni e su come funziona il servizio. Chiamaci al num.

02 89050936

Lo sapevi che...