TAMPONE URETRALE A DOMICILIO

  1. Home
  2. /
  3. Tampone uretrale

Il tampone uretrale è un esame diagnostico utile per la ricerca e l’individuazione di microrganismi responsabili di infezioni, acute o croniche, alle basse vie urinarie.

Le cause di infezioni uretrali sono numerose e possono essere sia di natura batterica che virale.
Il test prevede la raccolta e l’analisi delle secrezioni uretrali prelevate con l’ausilio di piccoli tamponi fioccati, simili ai cotton-fioc.

Come funziona il servizio

1
PRENOTA

con il nostro ufficio prenotazioni

2
LEGGI ATTENTAMENTE

le regole da seguire prima delle analisi

3
ATTENDI L’INFERMIERE

nella fascia oraria concordata

4
RICEVI IL REFERTO

comodamente a casa

QUANTO COSTA IL TAMPONE URETRALE A DOMICILIO?

Si può accedere al servizio a domicilio con convenzione ASL (con ricetta del medico) oppure privatamente.

Convenzione ASL

Milano: Costo del servizio: 30 €* + il costo del ticket*


Zona 1 di Milano: Costo del servizio: 40 €* + il costo del ticket*


Provincia di Milano e Monza: Costo del servizio: 40 €* + il costo del ticket*


*In caso di esenzione del ticket è previsto il solo pagamento del servizio.

Privatamente

Milano: Costo del servizio: 30 €* + 70 € per l’esame


Zona 1 di Milano: Costo del servizio: 40 €* + 70 € per l’esame


Provincia di Milano e Monza: Costo del servizio: 40 €* + 70 € per l’esame


*È possibile richiedere un preventivo degli esami da eseguire privatamente, contattando il nostro Ufficio Prenotazioni

Tempistiche e consegna referto

Le analisi vengono svolte in laboratori certificati e convenzionati e il referto verrà inviato non appena reso disponibile dal laboratorio.

Consegna referto via mail: Gratis


Consegna referto al proprio domicilio: contributo di 15 € (servizio disponibile solo su Milano città)

Come prepararsi al tampone uretrale

  • astenersi dai rapporti sessuali nelle 24 ore precedenti
  • sospendere ogni terapia antibiotica e antimicotica nella settimana precedente
  • evitare bagni in vasca nelle 24 ore precedenti l’esame;
  • la mattina dell’esame curare l’igiene intima esterna con un po’ di acqua e sapone
  • non urinare nelle tre ore precedenti al tampone (viene eseguito al mattino, prima della minzione, in modo da evitare l’azione lavante delle urine sulle pareti dell’uretra).

Il mancato rispetto di queste indicazioni può produrre falsi negativi, cioè soggetti che secondo i risultati del tampone risultano sani quando in realtà sono infetti.

DOMANDE FREQUENTI

Trovi tutte le indicazioni e i consigli qui sopra, nel paragrafo “Come prepararsi al tampone uretrale”

Affinchè il test sia veritiero non dovrai urinare al mattino (e nelle 3 ore precedenti) e attendere l’arrivo dell’infermiere.

L’infermiere si presenterà come “Studio La Fenice” e su richiesta potrà mostrare il proprio tesserino di iscrizione all’ordine infermieristico

Si, siamo convenzionati. Per accedere al servizio in convenzione, è necessario essere in possesso dell’impegnativa del proprio medico di base.

No, i 30 € (40 € se fuori Milano) sono per la prestazione infermieristica a domicilio. Il costo del tampone è pari a 70 € se fatto privatamente. In caso di convenzione ASL pagherai solo il ticket.

La tempistica di attesa varia in funzione della zona di residenza. Generalmente abbiamo disponibilità già dal giorno successivo alla richiesta e fino ad un massimo di 3 giorni.

Si, la fattura ti verrà inviata all’indirizzo email che ci hai comunicato in fase di prenotazione.

Si, dopo la prestazione verrà emessa la fattura fiscale e verrà inviata all’indirizzo email comunicato in fase di prenotazione. Solitamente viene inviata entro 10 giorni dalla prestazione.

No, per procedure interne, il referto verrà inviato via mail all’indirizzo comunicato in fase di prenotazione.

No, l’ufficio referti può inviare l’esito ad una sola mail che il paziente comunicherà in fase di prenotazione

L’esito verrà inviato via mail non appena disponibile dal laboratorio.

Direttamente in contanti o con pos (se l’infermiere lo ha con sè. Ti invitiamo a verificare questa modalità in fase di prenotazione).

Se abbiamo la disponibilità di un infermiere, è possibile farlo. Contatta il nostro Ufficio Prenotazioni per verificare la disponibilità.

Se sono passati alcuni giorni e non hai ancora ricevuto il referto, potrebbe essere per uno di questi motivi:

  • Non è stata pagata la prestazione;
  • Non è stato pagato il ticket al laboratorio;
  • Gli esami richiesti hanno dei tempi di analisi lunghi;
  • L’indirizzo email che ci hai fornito non è corretto.

per verificare quale sia il motivo, ti invitiamo a contattare l’ufficio Referti al num. 02.89050936 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 18) oppure via whatsapp al numero 3295970114 dalle 15 alle 18.

L’ufficio Referti è attivo dal lunedì al venerdi dalle 15 alle 18 ed è disponibile al numero 02.89050936, all’indirizzo referti@prelievoadomicilio.it oppure via whatsapp al numero 3295970114.